Solo per poco, Solo per sempre.

Il sito di scrittura escrivere.com, con il suo forum (http://escrivere.com/forum/) e pagina Facebook (https://www.facebook.com/escrivere), è un interessante punto di riferimento per gli scrittori. Oltre a recensioni di nuove opere, organizza contest e laboratori letterari, per aiutare gli autori a mettersi a confronto e migliorarsi. Io l’ho scoperto da poco, ma l’ho trovato veramente utile ed edificante.

Tra le ultime iniziative delle prolifiche admin, c’è la realizzazione in ebook di un racconto, messo a disposizione gratuita di chiunque voglia scaricarlo e leggerlo. Unica nota che devo fare: sebbene ci siano a disposizione più formati, dal cellulare e I-pad, ho potuto scaricare solo il PDF, in quanto mobi ed e-pub non mi venivano letti. Forse da computer o e-reader questo problema non si presenta.

Tornando all’e-book, si tratta di Solo per Poco, Solo per Sempre di Irene Quintavalle e il link è questo: http://escrivere.com/89038/ebook/ebook-gratuiti/solo-per-poco-solo-per-sempre-ebook-gratuito-di-irene-quintavalle/ È un racconto di 59 pagine, che vi terrà con il fiato sospeso per il breve tempo che ci metterete a divorarlo.

Titolo: Solo per poco, solo per sempre
Autore: Irene Quintavalle
Editore: autopubblicato
Impaginazione, editing e copertina a cura di: escrivere.com
Pagine: 59 (stimato)
Prezzo: GRATUITO

SINOSSI:

Una ragazza sta godendosi il tramonto di una tiepida serata primaverile, la radio suona una semplice melodia e tutto sembra perfetto.

Un’interferenza improvvisa ridesta la protagonista da una sorta di torpore. Quanto tempo è passato da quando si è seduta lì? Come mai il tempo non scorre? E dove sono finiti tutti?

“È un infinito istante di pura estasi,

vorrei che non smettesse mai.”

LE MIE IMPRESSIONI:

Da subito, questa storia vi apparirà semplice, con una narrazione fluida, priva di frasi arzigogolate o paroloni a effetto. Ma presto, il punto di vista della vicenda si divide, ponendosi proprio su due piani diversi e vi renderete conto di dove il tutto vuole andare a parare e del perché, nelle parti viste con gli occhi della protagonista, accadano cose strane. Ben presto, resterete incollati alle pagine, bramando di scoprire il finale. L’abilità di Irene è stata proprio questa: mettere da subito in chiaro cosa stia succedendo, rendendo però imprevedibile la conclusione; non stupisce che ami l’horror, in quanto questo breve racconto lascia diversi brividi addosso, pur non appartenendo a questo genere letterario. Anche la fine in sé, difatti, è un nuovo inizio. Non posso svelarvi di più di questo misterioso racconto, dovete leggerlo, per capire quello che sto dicendo: ci metterete un attimo e non ve ne pentirete.

Un sentito grazie a È scrivere e a Irene Quintavalle che ci hanno fatto dono di questo gioiello, che acquista sempre più valore con lo scorrere delle pagine.

Irene-768x1024

 

Annunci

Informazioni su calloflife

Sono un'autrice soft erotica tra fantasy e gender short stories. Potete trovare i miei racconti in ebook sulle principali piattaforme digitali.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Solo per poco, Solo per sempre.

  1. Pingback: Solo per poco, solo per sempre | Storie per giorni di noia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...