Un atteso ritorno

Nonostante,  questo spazio sia nato per parlare delle mie opere, mi rendo conto sia in costante movimento, spostandosi sempre più verso la comunicazione in generale, dando un margine a tutte le opere che mi colpiscono o hanno segnato il mio percorso. Da ciò che scrivo, ormai è chiaro che le miae storie siano state profondamente influenzate dai fumetti e cartoni animati che ho apprezzato e che continuo ad amare. Perciò, oggi, parlerò di un mio mito anni ’80 che sta per tornare, seppur modernizzato per adattarlo al pubblico odierno.
È da trent’anni che lo chiediamo a gran voce e ora sta per uscire, parlo del Live Action di Jem e le Holograms . La Hasbro ha finalmente realizzato un sogno: dare un volto a quest’icona,  ma lo ha fatto pensando più a un pubblico di adolescenti, che agli ultra quarantenni che hanno sognato con l’eroina virtuale della loro infanzia.  D’altra parte, la casa di produzione pensa al marketing, non a un prodotto di nicchia. Ricordo che, anche il cartone è nato per far vendere le bamboline; infatti, la Hasbro produce giocattoli. Speriamo che il film dia il via alla distribuzione di altre bambole, più simili agli esemplari da collezione prodotti negli anni 2000, più che ai mostri con cui abbiamo giocato noi.
Ma veniamo al film e alle differenze con la storia originale, visto che i fan storici sono già in rivolta, dopo la visione del trailer.
L’uscita nelle sale americane è fissata per il 23 ottobre di quest’anno, ma visto che il trailer italiano è già in circolazione,  non credo dovremo aspettare molto di più per vedercelo. La protagonista è molto più giovane che nella versione originale, è sempre orfana, ma c’è una componente sociale che nella versione anni ’80 era totalmente assente, visto il gradino sociale alto dei Benson. Infatti, originariamente, Jerrica è un’imprenditrice che ha ereditato metà della casa discografica dal padre. All’interno dell’azienda, la giovane donna scopre l’esistenza di un mega computer, dotato di intelligenza artificiale avanzata (tema molto caro alla fiction anni ’80), capace di trasformarla olograficamente in una pop star scintillante. Jerrica, assieme alla sorella minore Kimber, e altre amiche, fonda il gruppo musicale delle Hologram, di cui il suo alter ego virtuale Jem sarà la leader vocalist. È un successo, questo gruppo glam rock si afferma come modello positivo e rilancia la casa discografica dei Benson, contrapponendosi alle più aggressive Misfits, spinte dallo stesso produttore dei due gruppi, che cercherà di favorire questa seconda band per rubare a Jerrica il controllo della società, di cui possiede già l’altra metà.  L’elemento Romance è fondamentale nella vicenda, infatti, il fidanzato storico di Jerrica, Ryo Pacheco, farà da manager ai due gruppi e, oltre a divenire bersaglio delle attenzioni di Pizzaz, la leader delle Misfits, inizierà a provare una certa attrazione per la bella e misteriosa Jem, della quale, anche lui ignora la vera identità. Gli episodi si basavano sulle canzoni e su questo triangolo creato fra il giovane e le due identità della protagonista, che creava spesso dilemmi morali a Jerrica.
Ma,  ora, passiamo alla versione dei giorni nostri: Jerrica e Kimber rimangono orfane in età adolescenziale e finiscono in una casa famiglia dove ci sono già due coetanee. La maggiore ha una voce da usignolo,  ma è timida, così,  un giorno, l’intraprendente sorellina, la filma di nascosto per postare la sua canzone in rete.  È un boom di visualizzazioni,  la canzone di Jerrica è talmente ascoltata da attirare l’attenzione di una casa discografica, che però cerca una cantante che buchi lo schermo e le propongono un look che stravolga il suo aspetto rendendola una Rock Star. Fondamentale,  le complicazioni sorgono quando Jerrica viene messa davanti alla scelta tra carriera e amicizia, dovendo scaricare le compagne, per far emergere solo Jem. Qui, il problema con il fidanzato non si pone perché lui è al corrente di questa doppia identità della ragazza e anche l’elemento del gruppo rivale non è stato mantenuto. Questi sono gli elementi di debolezza del plot. Ma, per il resto, Jem and the Holograms si presenterà come un film adolescenziale che potrebbe sbancare il botteghino, anche grazie alla scelta degli attori.
Jerrica Benson: è l’attrice/cantante ventiduenne Aubrey Peeples,  conosciuta dai giovani per aver interpretato il ruolo di Layla Grant nella serie Nashville della ABC.
Kimber Benson: avrà il volto di un’altra interprete di film giovanili, Stephenie Scott, classe 1996.
Aja: sarà interpretata da Hayley Kiyoko, l’attrice/ballerina/cantante ventiquattrenne, nota per aver rivestito i panni di Velma nel film Scooby Doo- Il Mistero ha Inizio (2009) e altri personaggi nelle produzioni Disney degli ultimi anni.
Shana: è la ventitreenne Aurora Perrineau, già interprete del popolare telefilm Pretty Little Liars.
Ryo Pacheco: sarà il moraccione ventottenne Ryan Guzman, conosciuto per aver interpretato Sean in Step up.
Menzione speciale va fatta per i camei: la produttrice discografica senza scrupoli sarà interpretata dalla bravissima attrice Juliette Lewis, che sembra ci abbia guadagnato in fascino con il passare degli anni. Ma la vera chicca per i fan storici è la figura della zia, proprietaria della casa famiglia, siamo davanti a Molly Ringwald, un’icona anni ’80: vi dice qualcosa Bella in Rosa?! Un colpo di genio inserirla !
Sicuramente, questo film farà storcere il naso agli affezionati del cartone animato, ma piacerà ai loro figli.  Io non ho intenzione di perdermelo,  guardandolo come qualcosa di nuovo che sicuramente mi piacerà!

image

Annunci

Informazioni su calloflife

Sono un'autrice soft erotica tra fantasy e gender short stories. Potete trovare i miei racconti in ebook sulle principali piattaforme digitali.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...